Piero Coppo

Piero Coppo

Etnomedicina - regioni Africa e Amazzonia

Laureato in Medicina e Chirurgia, specialista in Neuropsichiatria, psicoterapeuta. Negli anni '80 si interessa di medicine tradizionali come consulente temporaneo dell'OMS, esperto del Ministero Affari Esteri (DGCS) e dell'UNICEF. Ha lavorato in Mali, Somaliland, Somalia, Guatemala, Marocco, Perù in programmi e attività rivolti all'articolazione tra diversi saper fare terapeutici, in particolare tra le medicine locali "tradizionali" e la medicina che si riferisce alla scienza. Ha pubblicato i risultati di ricerche e sperimentazioni in libri e riviste scientifiche italiane ed estere. E' presidente della Organizzazione Interdisciplinare Sviluppo e Salute e Direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Sagara. E' nel Comitato d'onore della Società Italiana di Antropologia Medica e "Membre associé étranger" della Société Médico-psychologique francese.

PROGETTO

Nell'ambito delle attività promosse dalla Cattedra UNESCO si occupa in particolare di modelli di articolazione tra diversi saper fare terapeutici e di programmi di ricerca sui sistemi di cura. Ciò comporta, a partire da un approccio multidisciplinare (discipline biologiche e umane applicate), sia costruire e mettere alla prova chiavi di lettura e modalità di intervento adatte a società multiculturali sia formare esperti delle diverse discipline all'interdisciplinarietà nei campi della ricerca, della cura e della formazione. Le basi scientifiche di riferimento sono quelle dell'antropologia medica, della sociologia della salute, della medicina, psicologia e psicoanalisi, dell'etnopsicoterapia, dell'etnopsicoanalisi e dell'etnopsichiatria.

Curriculum Vitae